+39 031 296 768 info@guanellacomo.it

Italian English French German Portuguese Spanish
Area Pastorale

3° Workshop internazionale di Canto Gospel “Gospel 4 Africa” - 2019

MILANO, 8 – 9 – 10 marzo 2019

Dopo il grande successo del 2013 e del 2015 con il grande concerto in Expo, nell’anno centenario della morte di San Luigi Guanella, il Coro GAP Gospel Always Positive ripropone la terza edizione del Workshop di Canto Gospel “Gospel 4 Africa”, questa volta nella capitale lombarda.
Il prestigioso progetto, coordinato dal direttore del Coro, il Maestro Carlo Rinaldi, propone una vera scuola di canto in tre giorni che darà la possibilità ai partecipanti di seguire le lezioni di importanti maestri e direttori e che porterà sulle nostre sponde grandi interpreti provenienti direttamente dall’America. Il Workshop, infatti, si avvarrà della partecipazione straordinaria del cantante e formatore gospel americano di origini haitiane Joel Polo jr, che, dopo essere scampato dalla morte da bambino, ha deciso di dedicare la sua vita a far conoscere l’amore di Dio anche attraverso la musica e il canto gospel.
Spiega il Maestro Rinaldi: «Con questa iniziativa vogliamo formare ancora una volta, nella meravigliosa cornice di Milano, un grande coro per vivere e condividere un’esperienza unica con artisti venuti direttamente dagli Stati Uniti d’America per insegnare e trasmettere il canto attraverso la musica Gospel. Il Workshop si contraddistingue per il carattere missionario e di accoglienza dell’esperienza che ogni partecipante potrà vivere. Le iscrizioni sono ancora aperte: invitiamo tutti a farne parte come coristi dall’8 al 10 Marzo oppure come pubblico nel concerto a Teatro il 9 Marzo. Prendendo spunto da Gusteau di “Ratatouille” mi piace dire: tutti possono cantare».

Leggi tutto...

130 ANNI DALL’INIZIO DELLA CUSTODIA DELL’EUCARISTIA NELLA CASA DIVINA PROVVIDENZA

Il 2 febbraio 1889, festa della Presentazione di Gesù, dopo aver ottenuto la necessaria autorizzazione dal Papa, don Guanella poté finalmente inaugurare la custodia permanente dell’Eucaristia nella cappella interna della “Piccola Casa della Divina Provvidenza”. Fu una bella festa, che don Guanella stesso volle aprire agli amici, ai benefattori, ai comaschi; una festa colma di gratitudine per la presenza reale di Cristo nell’Eucaristia in mezzo ai suoi poveri. Così egli stesso ricordava: «Quando poi giunse il privilegio pontificio di tenervi il Santissimo Sacramento, la gioia fu grande e le speranze si rianimarono in tutti».

Per ricordare il centotrentesimo anniversario di questo avvenimento, durante il mese di febbraio sarà esposta in Museo una lettera di don Guanella al Vicario Capitolare delegato, mons. Vincenzo Barelli (2 giugno 1888), in cui chiedeva di appoggiare presso il Papa la sua richiesta di conservare l’Eucaristia nella Piccola Casa, perché «sarà di aiuto agli infermi, di conforto a tutti questi ricoverati».

Il Museo è visitabile previo accordo con don Davide Patuelli, tel. 031.296762; 348.0806209.

I Presepi della Casa Divina Provvidenza - Opera don Guanella Como

Ti aspettiamo per visitare i nostri bellissimi PRESEPI presso il Santuario Sacro Cuore di Como e presso la Sala Arcobaleno.

Leggi tutto...

Nonna Rita, 87 anni di bene... non è mai troppo tardi

Carcere, case di riposo, disabili, Africa: Rita Dell'Acqua da oltre trent'anni dedica le sue giornate nel volontariato. "Mia madre mi ha insegnato che è fondamentale dare importanza a chi ci circonda, e mi ha abituato all'ascolto".

Nonna Rita è una volontaria dell'Opera don Guanella di Como.

 

La grazia e la pace del santo Natale ci accompagni tutti...

...perché tutti e ciascuno di noi possiamo cooperare al desiderio del cuore di Dio […] che è di rinnovellare tutto in Cristo».

Affezionatissimo
Sacerdote Luigi Guanella

(l. Guanella, Lettere circolari alle FSMP, 20 dicembre 1911)

 

«Le feste del santo Natale sono i più bei giorni dell’anno.
Alle feste di Natale vengono ancor da lontane parti i fratelli
per rallegrarsi intorno ai genitori diletti.
Nelle feste di Natale i parenti e gli amici si scambiano gli auguri di benedizione.
Nelle feste di Natale, più lieti che in altre festività dell’anno,
il popolo dei cristiani, i ricchi ed i poveri vengono a gara presso a Gesù infante
per implorare da quel celeste bambino pietà e misericordia.
[…] Accorrano tutti gli uomini.
Veniamo là tutti con fiducia al trono della grazia, per conseguire misericordia
e per ottenere la salute in opportuno soccorso».

(L. Guanella, Nel mese del fervore, 1884)

Aiuta l'Opera Don Guanella Como a fare del bene Il tuo contributo economico è prezioso!

"Conviene sempre fare un po' di carità: un povero soccorre l'altro e Dio benedice" - San Luigi Guanella