La grazia e la pace del santo Natale ci accompagni tutti...

...perché tutti e ciascuno di noi possiamo cooperare al desiderio del cuore di Dio […] che è di rinnovellare tutto in Cristo».

Affezionatissimo
Sacerdote Luigi Guanella

(l. Guanella, Lettere circolari alle FSMP, 20 dicembre 1911)

 

«Le feste del santo Natale sono i più bei giorni dell’anno.
Alle feste di Natale vengono ancor da lontane parti i fratelli
per rallegrarsi intorno ai genitori diletti.
Nelle feste di Natale i parenti e gli amici si scambiano gli auguri di benedizione.
Nelle feste di Natale, più lieti che in altre festività dell’anno,
il popolo dei cristiani, i ricchi ed i poveri vengono a gara presso a Gesù infante
per implorare da quel celeste bambino pietà e misericordia.
[…] Accorrano tutti gli uomini.
Veniamo là tutti con fiducia al trono della grazia, per conseguire misericordia
e per ottenere la salute in opportuno soccorso».

(L. Guanella, Nel mese del fervore, 1884)